FUTURBIOERBE

UNO SGUARDO ALLE TRADIZIONI PER INNOVARE L'AGRICOLTURA!

LE FASI POST RACCOLTA DEL LUPPOLO


La raccolta manuale del luppolo è una fase molto impegnativa, deve essere effettuata in breve tempo in modo da ridurre al massimo la perdita di luppolina e lo sviluppo di fitopatologie sul cono.

Gli eccessi idrici influiscono negativamente sulla conservazione della luppolina e quindi alterano i livelli in alfa acidi.

Campi sperimentali (176)

I coni raccolti devono essere poi essiccati fino ad un’umidità inferiore al 20%, noi abbiamo usato un essiccatoio ad una temperatura di 40-42°C.

 La durata di questa procedura dipende dall’umidità iniziale del luppolo, generalmente in due tre giorni si riesce a portare l’umidità al livello voluto.

Campi sperimentali (250) Campi sperimentali (251)

E’ consuetudine pellettare i  coni essiccati vengono e riporli in sacchetti scuri, noi non avendo tale strumentazione abbiamo usato una pressa ed ottenuto degli “hamburger” di luppolo! La conservazione avviene in frigorifero, mantenendoli sottovuoto in buste scure.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: